Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

Basket A2

Fortitudo Agrigento, a Roma per chiudere il discorso salvezza e pensare a qualcosa di più importante

Contro la Stella Azzurra, in caso di successo, ci sarebbe la matematica certezza di rimanete nella categoria ed inseguire il sogno playoff

Di Gaetano Ravanà |

La stagione della Fortitudo Agrigento fin qui è stata più che soddisfacente, fatta di grandi vittorie contro big del campionato contro Treviglio e Cantù, e qualche scivolone contro squadre ad oggi in posizione inferiore in classifica. Proprio per questo motivo non si può sottovalutare il match di domenica alle 20:30 contro la Stella Azzurra a Roma, una squadra reduce da tre vittorie casalinghe e decisamente migliorata sotto tutti i punti di vista rispetto al girone di andata. Per la squadra di coach Cagnardi, dopo la storica vittoria contro la capolista Cantù, questa partita assume un ruolo importante in vista della seconda parte del campionato che decreta le griglie per i playoff e playout, alla Fortitudo una vittoria a Roma darebbe una spinta importante verso la matematica salvezza ed altrettanto importante è ritrovare una vittoria esterna che manca dal 23 ottobre 2022 contro la Juvi Cremona. Attualmente la Stella Azzurra occupa l'ultima posizione insieme a Rieti, la Juvi e Monferrato mentre Agrigento si trova quinta a pari merito con Milano. Ecco le parole di coach Cagnardi prima del match: "Roma è una squadra in ascesa sia come risultati che come qualità di gioco, hanno inserito un giocatore che li ha aiutati ad avere più equilibrio e continuità ed il lavoro di Bechi alla lunga si è fatto sentire. Il loro cammino casalingo recita 3 vittorie in fila mentre il nostro ruolino esterno ci dice che non siamo ad oggi maturi e pronti, anche nei giocatori più rappresentativi, per strappare una vittoria lontano da Agrigento che manca da tempo. La nostra settimana è stata alternata da buoni momenti e da fasi in cui la vittoria con Cantù si è fatta sentire in termini di appagamento, sta a noi fare un passo in avanti e rimanere affamati e concentrati per ambire ad una prestazione che per una squadra come la nostra deve necessariamente nascere dal desiderio". Appuntamento domenica alle 20:30 al Palasport di Guidonia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA