Notizie Locali


SEZIONI
Catania 17°

Consiglio comunale

Lampedusa, approvato l’impegno a promuovere la sostenibilità energetico-ambientale

L'amministrazione comunale, guidata dal sindaco, Filippo Mannino, ha ricevuto un finanziamento ad hoc. Inoltre, approvato un regolamento per le colonie feline

Di Gaetano Ravanà |

Nell’ultima seduta del consiglio comunale di Lampedusa, sono stati approvati diversi punti importanti che erano posti all'ordine del giorno. In particolare, l'impegno a promuovere la sostenibilità energetico-ambientale attraverso la costituzione di Comunità di Energie Rinnovabili e Solidali, dopo che l'amministrazione comunale, guidata dal sindaco, Filippo Mannino, ha partecipato ad un apposito bando e ricevuto un finanziamento per questa finalità. Nelle prossime settimane partirà l’iter vero e proprio per l’avvio delle Comunità. "Approvato anche – continua il primo cittadino – il regolamento sulla gestione delle colonie feline e dei gatti liberi, col fine di sostenere e promuovere la tutela, e il rispetto degli animali, nonché una migliore convivenza con la collettività umana. Presto sarà affissa apposita segnaletica sia in presenza delle colonie feline, ed anche in alcune strade con l’invito per i mezzi motorizzati a rallentare. Ma abbiamo anche approvato diverse richieste di trasferimento del diritto reale sulle aree concesse dal Demanio dello Stato, in particolare per i casi in cui su tali aree insistono fabbricati e/o quando il trasferimento dell’area risulti strumentale (in presenza di altre condizioni) al rilascio del permesso di costruzione in sanatoria. Ciò permetterà ai cittadini di regolarizzare la loro posizione. Inoltre, dopo aver liberato il piazzale di Cala pisana – afferma ancora il sindaco – abbiamo fatto ripristinare tutta l’illuminazione della zona, sostituendo i pali e i lampioni con delle luci led di ultima generazione a basso consumo. Il prossimo passo sarà mettere in sicurezza la banchina per destinarla a scalo merci, cosi da evitare il transito dei mezzi pesanti da via V. Emanuele e via Roma". 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA