Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Agrigento, fugge al controllo e si lancia da un muretto: immigrato in prognosi riservata

Il ventitreenne è rimasto ferito gravemente ed è ricoverato in Rianimazione all'ospedale "San Giovanni di Dio"

Di Gaetano Ravanà

Con la droga in tasca, alla vista di una pattuglia delle forze dell’ordine, si allontana velocemente, e per sfuggire al controllo, si getta dal muro di via Discesa Empedocle sulla sottostante via Delle Torri. Un “volo” di parecchi metri. Un immigrato, ventitreenne, è rimasto gravemente ferito, ed è ricoverato al reparto di Rianimazione dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento. Ha riportato fratture al bacino e ad un piede, e una bruttissima lesione al fegato.

Pubblicità

E’ in prognosi riservata sulla vita. I sanitari del reparto di Chirurgia, collaborati dal personale della sala operatoria, lo hanno sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

A fare la scoperta, ieri mattina, di quel giovane riverso sull’asfalto sono stati gli agenti della polizia Ferroviaria, poi sono intervenuti anche i loro colleghi della Squadra Mobile. Addosso aveva circa 80 grammi di hashish, e un bilancino di precisione, subito posti sotto sequestro. Droga e materiale che hanno spiegato il perché della fuga. La posizione del giovane è ancora al vaglio della Procura della Repubblica. Non è escluso l’arresto. L’immigrato è verosimile che era in quel posto per mettersi a spacciare.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA