Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Agrigento, picchia selvaggiamente la moglie, nigeriano nei guai

Protagonista un quarantenne che ha  massacrando di botte la compagna che è finita in ospedale con una prognosi di dieci giorni

Di Gaetano Ravanà

Ad Agrigento, nel centro storico, un immigrato dalla Nigeria di 40 anni, ha picchiato violentemente la moglie, peraltro innanzi ai figli piccoli. Lei, nigeriana di 30 anni, è stata soccorsa in ospedale, al “San Giovanni di Dio”, a seguito dei tramuti subiti. Prognosi di 10 giorni. Lui è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Agrigento per il reato di maltrattamenti in famiglia. La donna, probabilmente temendo ritorsioni, non ha denunciato il coniuge, ma i Carabinieri hanno proceduto d’ufficio.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA