Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Agrigento, pluripiano ancora chiuso. Il Codacons: "L'amministrazione intervenga con somma urgenza"

Giuseppe Di Rosa: "La struttura deve essere riaperta subito, magari con i soldi della tassa di soggiorno, la chiusura sta causando danni economici alle attività commerciali e ricettive"

Di Gaetano Ravanà

La chiusura del pluripiano di Via Pietro Nenni, causa e continua a causare grandissimi i disagi e  danni economici, alle attività commerciali e ricettive di Agrigento.

Pubblicità

"Polverizzati in due anni circa 1.000.000 di euro in spettacoli, manifestazioni varie e servizi (pochi) dalla tassa di soggiorno- - dice il responsabile regionale Dipartimento trasparenza enti locali di Codacons, Giuseppe Di Rosa - adesso, l’Amministrazione Micciché valuti l’immediata messa in funzione del Pluripiano con i fondi della tassa di soggiorno, visto che, come previsto, si possono spendere per servizi al turismo (se non è servizio al turismo questo, quale sarebbe il servizio al turismo?). Si disponga, con immediatezza, la riapertura del parcheggio pluripiano di Via Pietro Nenni, vogliamo ricordare alla stampa ed ai cittadini, che il comune con la gestione Miccichè grazie alle iniziative di Codacons, ha introitato circa 200mila euro dalla società che gestiva il pluripiano ed ancora ne deve introitare altrettanti. Vengano spese le somme necessarie alla riapertura del pluripiano e le spese pagate con gli introiti dello stesso che non sono minori delle spese previste. Una attività che frutta non va chiusa per una spesa che viene solo anticipata".
 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA