Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Akragas corsaro a Casteltermini

I biancoazzurri vincono tre a zero il derby agrigentino

Di Gaetano Ravana'

L'Akragas batte nettamente in trasferta il Casteltermini. I biancoazzurri vincono 3 a zero grazie alle reti di Finessi, Pavisich e Llama. Espulsi nel secondo tempo, per reciproche scorrettezze, Piyuka e Sylla. Il tecnico dell'Akragas Nicolò Terranova ha dovuto rinunciare a tantissimi giocatori, fermati dall'influenza stagionale. Nonostante le parecchie assenze, la squadra akragantina è riuscita ad imporre il proprio gioco e a portare a casa la vittoria. 

Pubblicità

È l'Akragas a fare la partita ma il Casteltermini, ben messo in campo, rischia poco. La squadra granata prova a colpire di rimessa con Rossano e Guadagnoli. I biancoazzurri alzano il ritmo gara, guadagnano tanti calci d'angolo, ma senza impensierire D'Angelo. La partita si sblocca al 24esimo: Piyuka serve un assist al volo per Finessi che con un tocco morbido supera il portiere del Casteltermini in uscita alta. L'Akragas sfiora il raddoppio con Ferrigno, conclusione alta sopra la traversa da buona posizione, e con Bellanca, diagonale parato da D'Angelo. Nel finale di primo tempo ci provano Sylla e Jellow ma il punteggio non cambia.

Nella ripresa, dopo un inizio importante dei padroni di casa, l'Akragas trova il raddoppio con Pavisich servito da Prestia. I biancoazzurri continuano ad attaccare e sfiorano più volte il terzo gol con Prestia e Finessi. Poi nel finale palo di Pavisich e sul pallone vagante il tiro di Llama è ribattuto sulla linea dal difensore Noto. In pieno recupero, punizione cross di Giovanni Taormina e colpo di testa vincente di Llama. Nel finale da segnalare l'esordio in Eccellenza con la maglia dell'Akragas dei giovani Vizzini e Capraro.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA