Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Arrestato un coltivatore di marijuana in flagranza di reato

I Carabinieri hanno accerchiano un terreno a ridosso del Platani ed hanno ammanettato il ventiseienne

Di Gaetano Ravanà

I Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Cammarata sono stati impegnati in serrate attività antidroga. E hanno arrestato in flagranza di reato un uomo di 27 anni, pregiudicato residente a Cammarata. Lui è stato “coltivatore diretto” di marijuana nelle campagne cammaratesi, nell’entroterra montano agrigentino. I Carabinieri hanno puntato i binocoli su un terreno a ridosso del corso del fiume Platani, dove fertilità e clima sono i migliori amici delle coltivazioni, anche della canapa indiana. L’intuizione dei Carabinieri. Osservazione e pedinamento. Un giovanotto è stato notato, aggirarsi con atteggiamento sospetto, verso il terreno, e poi, tra le piante di cannabis, fino a 3 metri di altezza, è scattata la trappola. Lui è stato colto con le mani nella marmellata stupefacente. Si è giustificato: “No, ma io non ne so niente, mica sono mie le piante. Ma quale coltivatore!”. Inutile tentativo. I militari gli hanno risposto di raccontarlo al giudice. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: