Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Blitz in zona boschiva, catturato latitante

Era fuggito dagli arresti domiciliari e si era nascosto tra le campagne. Si tratta di un 45enne catanese sul quale pende una condanna di 5 anni e 4 mesi

Di Gaetano Ravanà

Era fuggito dagli arresti domiciliari a settembre, dopo essere stato condannato per reati contro il patrimonio, di fatto rendendosi irreperibile. E’ stato individuato e arrestato all’alba di ieri. Le manette ai polsi sono scattate per un quarantacinquenne, catanese, residente a Licata. L’uomo, sul quale pendeva una condanna a 5 anni e 4 mesi di reclusione, era già riuscito ad inizio dicembre a sfuggire ad un posto di controllo in provincia di Ragusa.

Pubblicità

Sulle sue tracce si è messa però la squadra Mobile di Agrigento, che dopo un’intensa attività investigativa, ha localizzato il latitante in una zona boschiva a Piedimonte Etneo, nella provincia catanese. Dopo una lunga fase di monitoraggio, il quarantacinquenne è stato catturato ed è stato condotto in carcere.

Per lui è scattata anche una denunciato per porto abusivo di armi, mentre una donna che era in sua compagnia è stata denunciata per procurata inosservanza di pena.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: