Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Caso Suv: l'opposizione torna all'attacco

Mozione presentata in Consiglio comunale al fine di far conoscere tutta la verità su una vicenda grottesca e paradossale: spesi soldi per acquisti di grosse vetture anziché far divertire i bambini

Di Gaetano Ravanà

Nel merito del caso “Suv” al Comune di Agrigento invocano trasparenza i consiglieri di opposizione Pasquale Spataro, Alessia Bongiovì, Nello Hamel, Calogero Firetto e Margherita Brucculeri. Hanno presentato una mozione. Sarà discussa domani in Consiglio comunale. E spiegano: “Invitiamo il sindaco Miccichè ad affrontare tutta la vicenda in un dibattito in Consiglio comunale per informare i consiglieri e i cittadini su quello che è realmente accaduto nella gestione del finanziamento. La disastrosa conclusione della vicenda dell’acquisto di quattro costosi Suv impone una immediata e coerente azione di verifica e trasparenza per individuare le cause e le possibili responsabilità dell’anomalo utilizzo di somme a destinazione specifica concesse per le attività in favore dei bambini e dirottate per l’acquisto dei Suv. Chiediamo inoltre al sindaco se nel periodo che va dall’1 luglio al 31 dicembre 2021 ha avuto conoscenza del procedimento e se ha valutato la correttezza e la legittimità delle scelte operate dagli uffici ritenendole coerenti sotto il profilo amministrativo e del rispetto dei principi di legalità”.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA