Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Comitini, ricordati i carusi in miniera nella Giornata della memoria

Il sindaco Nino Contino: "L'iniziativa del Governo Musumeci è giusta anche per rendere omaggio ai tanti bimbi che venivano mandati dai genitori a lavorare nelle viscere della terra"

Di Gaetano Ravanà

Il governo regionale ha istituito la giornata della memoria dei carusi e dei caduti in miniera, una commemorazione che come quest'anno si è tenuta nella giornata di ieri 12 novembre.

Pubblicità

"Grande merito va al presidente Nello Musumeci - dice il sindaco, NIno Contino - che con questo atto di indirizzo ha voluto onorare i tanti carusi in età scolare e i tanti minatori che sin dall'epopea dello zolfo hanno sacrificato la loro vita in un mondo infernale per portare un pezzo di pane a casa. Comitini entra con diritto in questi eventi rievocativi, per quello che la nostra comunità ha rappresentato nel 1800, e per i numerosissimi decessi e per i tanti bambini impiegati nelle viscere della terra per trasportare a spalla lo zolfo. Un censimento nel 1870 dava a Comitini l'utilizzo di circa 3000 bambini nel sottosuolo per l'attività solfifera".

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: