Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Danneggiamenti in città, grido d'allarme del sindaco

Danneggiamenti ad auto ed arredo urbano. Picone: "In giro gruppi di ragazzini in maschera stanno creando grossi problemi, intervengano i genitori"

Di Gaetano Ravana'

Auto e elementi di arredo urbano danneggiati in giro per la città. E’ un vero e proprio allarme quello lanciato dal sindaco Campobello di Licata Gianni Picone. “Cari concittadini, purtroppo in giro ci sono gruppi di ragazzi in maschera che stanno creando seri problemi alle persone e alle macchine – afferma il primo cittadino -. Compiono atti vandalici rompendo specchietti, vetri, lanciano bombolette spray vuote e uova alle persone e alle macchine. Fermano le macchine e salgono sul cofano. Hanno colpito una bambina agli occhi. Ho potuto constatare che sono ragazzi di 12-13 anni. Chiedo la collaborazione dei genitori. I ragazzi rischiano tanto, anche la vita. Ringrazio i Carabinieri per la loro presenza per reprimere questi atti vandalici”.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA