Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Droga: in manette sei gambiani

Spacciavano hashish, marjiuna e cocaina nella zona dello stadio Esseneto

Di Gaetano Ravanà

I Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Agrigento hanno arrestato sei giovani immigrati dal Gambia, poco più che ventenni, dimoranti in un’abitazione a valle della via Manzoni, che avrebbero spacciato cocaina, hashish e marijuana nella zona dello stadio Esseneto. Sono stati trasferiti in carcere e all’autorità giudiziaria risponderanno di detenzione di droga a fine di spaccio. Tra i sei uno è stato inseguito da un ordine di rintraccio per precedenti legati alla droga, e un altro è stato già espulso ma è rientrato illegalmente nel territorio italiano. I militari dell’Arma, nel corso della perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto 20 grammi di cocaina, e 10 grammi di hashish, già divisi in dosi, che gli africani hanno lanciato fuori dalla finestra poco prima dell’arrivo dei Carabinieri. E’ stata sequestrata, inoltre, una pistola, fedele riproduzione di una “Smith&Wesson”, di libera vendita, senza tappo rosso, che verosimilmente avrebbe potuto essere utilizzata per minacciare e incutere paura. L’intervento è scaturito da un sospetto originato da un andirivieni, soprattutto di ragazzini, nella zona di Via degli Svevi dove, a seguito di un appostamento mirato, un gambiano è stato sorpreso intento a cedere un grammo di hashish a due minori. Dopo l’arresto dell’immigrato è scattata la perquisizione domiciliare che ha sortito il rinvenimento di altra droga, e l’arresto degli altri 5 connazionali.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: