Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Due milioni di euro per i piccoli borghi agrigentini

Comune capofila è Sant'Angelo Muxaro, poi Joppolo Giancaxio e Santa Elisabetta. Previsti interventi al patrimonio culturale, religioso, rurale e turistico

Di Gaetano Ravanà

Due milioni e mezzo di euro per i Comuni della DMO, Santa Elisabetta e Joppolo Giancaxio, capofila Sant’Angelo Muxaro. A tanto ammonta il finanziamento relativo al bando del 20 dicembre scorso, collegato all’investimento “Attrattività dei borghi storici” del PNRR. Obiettivo dell’intervento: la rigenerazione culturale e sociale dei piccoli borghi storici e, più precisamente, la “rigenerazione di piccoli siti culturali, patrimonio culturale, religioso e rurale”. “Abbiamo appreso con soddisfazione dalla comunicazione ufficiale che il progetto, a cui abbiamo collaborato come Distretto Turistico Valle dei Templi, è stato approvato e finanziato per 2.559.203,38 con un punteggio di 72. Siamo certi che questo intervento contribuirà allo sviluppo turistico del territorio – commenta l’amministratore del Distretto turistico, Fabrizio La Gaipa – . Un plauso va anche al Comune di San Biagio Platani che, come Sant’Angelo Muxaro, ha già manifestato interesse ad aderire alla DMO sostenendo il progetto Costa del Mito. Queste azioni sinergiche dimostrano come, con un unico intento e con una regia condivisa si possa fare rete e realizzare progetti di sviluppo”. Il Distretto Turistico con il progetto finanziato contribuirà alla promozione, al marketing e alla comunicazione dei luoghi di interesse. Inoltre, parteciperà alla creazione di sistemi di incentivazione finalizzati a motivare e stimolare la visita nei Comuni destinatari dell’intervento.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA