Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Elezioni nell'agrigentino, bassa la percentuale dei votanti

Nei comuni chiamati al voto, soltanto a Villafranca Sicula, rispetto a cinque anni fa, c'è stato un incremento di chi si è recato alle urne, negli altri comuni la gente ha preferito fare altro

Di Gaetano Ravanà

Alle elezioni Amministrative primavera 2022, al voto ieri domenica dalle ore 7 alle 23, nei 10 Comuni della provincia di Agrigento interessati, su 114.362 aventi diritto al voto, si sono recati alle urne 60.272 elettori, il 52,70 per cento.
Ad Aragona hanno votato in 5.611, il 37,23% (meno 3,31% rispetto alle precedenti Amministrative).

Pubblicità

A Bivona si sono recati alle urne 2.402 persone, il 62,88% (meno 0,99%).

A Campobello di Licata 5.806, il 54,93% (meno 1,62%).

A Cattolica Eraclea gli aventi diritto al voto che si sono recati alle urne sono stati 2.436, il 34,43% (meno 1,90%).

A Comitini hanno votato in 645, il 36,03% (meno 5,17%).

A Lampedusa e Linosa hanno votato 3.675 elettori, il 66,83% (meno 7,88%).

A Palma di Montechiaro si sono recati alle urne 12.126 votanti, il 44,94% (più 0,89%).

A Santa Margherita di Belice gli aventi diritto che hanno votato sono stati 4.087, il 62,53% (meno 1,54%).

A Sciacca gli elettori che si sono recati alle urne sono stati 22.507, pari al 63,21% (meno 6,24%).

A Villafranca Sicula hanno votato 977 persone, il 69,19% (più 0,05%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA