Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Fai, tornano i treni storici sulla Ferrovia dei Templi Agrigento - Porto Empedocle

 Saranno numerose le corse tra le stazioni di Agrigento Centrale e Tempio di Vulcano, con fermata ad Agrigento Bassa, per garantire i collegamenti tra il centro della città ed il Giardino della Kolymbethra

Di Redazione

In occasione delle Giornate FAI di Primavera, in programma sabato e domenica prossima, tornano i treni storici sulla Ferrovia dei Templi Agrigento - Porto Empedocle. Le automotrici ALn668 della Fondazione FS, in livrea storica, effettueranno numerose corse tra le stazioni di Agrigento Centrale e Tempio di Vulcano, con fermata ad Agrigento Bassa, per garantire i collegamenti tra il centro della città ed il Giardino della Kolymbethra. Saranno 12 in tutto, 6 di andata e altrettante per il ritorno, le corse previste nei due giorni con la prima partenza del mattino in programma alle ore 9 di sabato 26 marzo, dalla stazione di Agrigento Centrale, fanno sapere da Fondazione FS, sottolineando che il costo del biglietto per viaggiare sul Treno dei Templi è di 5 euro, acquistabile direttamente a bordo, rivolgendosi al personale in divisa FS. Per l’accesso ai beni gestiti dal FAI, eccezionalmente in occasione delle Giornate di Primavera, è previsto un contributo libero. Per maggiori informazioni sono disponibili il sito internet www.fondazionefs.it e le fanpage ufficiali della Fondazione FS sui principali social network. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA