Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Giallonardo: segnalano una carcassa di testuggine ed invece salvano un gabbiano ferito

Dopo la pec ricevuta dalla Capitaneria di Porto, funzionari dell'Asp si sono recati sul posto notando soltanto il volatile che aveva bisogno di aiuto

Di Gaetano Ravanà

Ieri è stata assunta agli atti del Comune di Realmonte  una pec da parte della Capitaneria di Porto che segnalava la carcassa di una tartaruga in stato di decomposizione. Immediatamente il sindaco Sabrina Lattuca, funzionari dell’ ASP di Agrigento,dell'ufficio tecnico, operai del Comune  e dell’ Iseda, hanno effettuato un sopralluogo lungo tutto il litorale ma, della carcassa  nessuna traccia  ed invece, è stato rinvenuto  un gabbiano ferito. Si è proceduto così ad accompagnare il gabbiano   al Centro Provinciale Recupero Fauna Selvatica e Tartarughe Marine di Agrigento, dove il volatile riceverà le cure necessarie.”Ringrazio la capitaneria per la segnalazione, il dr Giovanni  Piruzza dell'Asp, l’ufficio tecnico e gli operai , nonché l’Iseda -afferma il sindaco Lattuca- per l'intervento tempestivo  che ha consentito di mettere in salvo il gabbiano ferito”.  Il dr Piruzza  si è complimentato con il primo cittadino per la pulizia e la tenuta del litorale di Giallonardo. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: