Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Ha contratto l'epatite C dopo un intervento al cuore: risarcito

I fatti risalgono al 2012. L'uomo riceverà oltre 100mila euro, ma l'Asp ricorre in Appello

Di Gaetano Ravanà

Nell’aprile del 2012 un uomo è stato ricoverato al reparto Cardiologia dell’ospedale di Sciacca perché colto da un infarto del miocardio. Ha subito un intervento chirurgico di angioplastica alle coronarie. E dopo ha contratto l’epatite C. Nell’aprile del 2016 l’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento è stata citata innanzi al Tribunale di Agrigento per accertare se l’intervento avesse causato l’infezione oppure no. Il paziente ha chiesto un risarcimento danni di 212.500 euro. Nel giugno scorso il Tribunale di Agrigento ha condannato l’Azienda al pagamento di 102.507 euro come risarcimento danni. Adesso l’Azienda ha pagato, ma ricorrerà in Appello contro la sentenza.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: