Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Il personale del comune scende in piazza

Proclamato da Cisl e Cgil un sit-in di protesta dinanzi a Palazzo dei Giganti domani, giovedì 18 novembre. Si contestano i ritardi da parte dell’Amministrazione rispetto alla contrattazione decentrata e all'adozione di misure che possano risolvere la carenza di risorse umane dell’Ente

Di Gaetano Ravanà

Scende in piazza il personale del Comune di Agrigento per protestare contro i ritardi da parte dell’Amministrazione rispetto alla contrattazione decentrata e all'adozione di misure che possano risolvere la carenza di risorse umane dell’Ente.
I sindacati Cisl Fp e Fp Cgil un mese fa avevano proclamato lo stato di agitazione chiedendo risposte per i lavoratori, ma oggi, dicono nella lettera di convocazione i segretari provinciali Salvatore Parello e Enzo Iacono: “Da quanto ci è dato sapere l'Amministrazione non ha in alcun modo dato riscontro né, tantomeno, ha proceduto nel frattempo a convocare la delegazione trattante”.
Per questi motivi giovedì 18 novembre, dalle 9 alle 11, è stata proclamata un’assemblea sit-in del personale davanti al Comune di Agrigento in piazza Pirandello per tornare a chiedere a gran voce all'Amministrazione provvedimenti concreti per i lavoratori e per garantire servizi efficienti ai cittadini

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: