Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Il sogno diventa realtà: empedoclino apre il suo primo ristorante in Australia

Tutto è cominciato da un viaggio di vacanza nel 2013 con l'amico del cuore Giorgio Sorce, ormai pizzaiolo affermato

Di Gaetano Ravanà

Aveva un sogno fin da bambino, avere un ristorante tutto suo. Per realizzare i sogni bisogna essere disposti a tutto, lui lo ha fatto, si è messo in gioco e, adesso, è proprietario di un ristorante pizzeria. Lui è empedoclino di parte di mamma (il papà è napoletano), ma l'attività commerciale, si trova a Sidney in Australia.

Pubblicità

Protagonista di questa storia è Egon Marzaioli, trent'anni.

"Tutto è cominciato nel 2013 - racconta Egon - Subito dopo il diploma all'alberghiero di Favara, con il mio grande amico nonché pizzaiolo, ormai di fama, Giorgio Sorce che dirige ad Agrigento Sitari - abbiamo deciso di fare un'esperienza di vita, ma anche lavorativa in Australia. Appena siamo arrivati a Sidney, siamo rimasti impressionati favorevolmente da tutto. Dopo pochi giorni ci siamo messi alla ricerca di una occupazione, inizialmente per pagarci le spese. È bastato girare poco, io ho cominciato a lavorare, come cameriere, in un ristorante, Giorgio in pizzeria. Lui era già abbastanza bravo a lavorare con le pizze. Ma proprio mentre lavoravo a servire i tavoli, in me cresceva sempre più il desiderio di avere un domani una attività tutta mia nel campo della ristorazione. In cucina sono abbastanza bravo, l'alberghiero mi è servito tanto, mi ha affinato, ma la passione l'avevo dentro da piccolo tanto che mi dilettavo in cucina. Ad un certo punto, Giorgio mi comunica dopo circa un anno che voleva rientrare ad Agrigento dove c'era una pizzeria di famiglia da mandare avanti, io ho preferito rimanere a Sidney. Non mi sono pentito mai di questa scelta. Ho fatto tanti sacrifici, ho messo da parte i soldi necessari, magari mi sono privato di tante cose materiali, di qualche divertimento, ma ne è valsa la pena. L'anno scorso, avendo un bel po' di soldi da parte, mi sono deciso a compiere il grande passo ed ho aperto il mio ristorante pizzeria. L'ho chiamato "Fortuna", quella fortuna che mi ha consentito di realizzare il mio sogno. Faccio di tutto in cucina, gli affari vanno abbastanza bene. Mi sono anche sposato con una ragazza romana, Alessandra Gulino che ho conosciuto sempre a Sidney. Anche lei mi ha aiutato e continua ad aiutarmi tanto dietro ai fornelli. Per le pizze? Facile, Giorgio Sorce mi ha dato diverse dritte, con veri e propri webinar, mi ha spiegato bi segreti di un ottimo impasto, mi ha consigliato in tutto. Non appena ho qualche dubbio corro a chiamarlo, lui è un vero mostro anche perché miscela diverse farine. Mi ha promesso che verrà presto a trovarmi, magari lo convinco a trasferirsi qui, magari per aprire una pizzeria in comune, ma credo che questo sogno difficilmente si potrà realizzare".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA