Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Incendio divora balle di fieno destinate ad un azienda agricola

Quasi certa la natura dolosa da cui sono scaturite le fiamme. Indagano i carabinieri

Di Gaetano Ravanà

Un incendio, dalla dubbia matrice, ha carbonizzato oltre 50 balle di fieno, accatastate su un fondo, di proprietà di un sessantenne, commerciante, in attesa di essere prelevate da un’azienda, di proprietà del figlio, un imprenditore agricolo, e consigliere comunale. Il rogo si è sviluppato in un appezzamento di terreno di contrada “Malvello”, nelle campagne di Casteltermini.

Pubblicità

Sul posto sono intervenute due squadre antincendio che hanno spento le fiamme. I carabinieri della stazione di Casteltermini, raccolta la denuncia hanno, naturalmente, avviato le indagini per accertare le cause del rogo. I militari dell’Arma non escludono alcuna ipotesi.
Ad

Spetterà appunto all’attività investigativa, confermare se effettivamente s’è trattato di un incendio accidentale, dovuto magari a qualche rogo di sterpaglie originato nelle immediate vicinanze, e propagatosi fino a quell’appezzamento di terreno, o se dietro all’evento ci possa essere la mano di qualcuno.

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA