Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Intimidazione al sindaco di Burgio

Ignoti hanno preso di mira il suo uliveto tagliando 15 piante. E' il secondo caso in pochi giorni che interessa un primo cittadino della provincia agrigentina

Di Gaetano Ravanà

Il sindaco di Aragona, Giuseppe Pendolino, ha appena contato quanti alberi di ulivo gli sono stati abbattuti in un suo fondo agricolo. E un altro sindaco dell’Agrigentino, Francesco Matinella, 57 anni, medico veterinario, primo cittadino di Burgio, ha subito lo stesso tipo di intimidazione: ignoti hanno danneggiato 12 piante di ulivo in un suo terreno in contrada Vallonello. Sono state tagliate anche 15 piante su un terreno attiguo a quello del sindaco, che è di proprietà di un familiare di Matinella. Sporta denuncia ai Carabinieri. La Procura di Sciacca ha avviato un’inchiesta.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA