Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Lavoratori Asu sul piede di guerra

Oggi, in 92 sono scesi in strada paralizzando i servizi comunali. La loro posizione sarebbe irregolare. Solidarietà del sindaco Pendolino

Di Gaetano Ravanà

Ad Aragona monta la protesta dei 92 precari Asu. I lavoratori hanno deciso di scioperare per tre giorni, paralizzando di fatto tutti i servizi comunali. Protestano perché la loro posizione lavorativa sarebbe irregolare: non hanno mai avuto alcuni riconoscimento contributivo e previdenziale da parte della Regione Siciliana. Sulla vicenda è intervenuto il Sindaco di Aragona che esprime solidarietà ai precari Asu del Comune e chiede l’intervento risolutivo della Regione Siciliana.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA