Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Maltrattamenti in famiglia: terntacinquenne in carcere

L'uomo è di Ribera e doveva rispondere anche delle accuse di estorsione e resistenza a pubblico ufficiale

Di Gaetano Ravanà

Un trentacinquenne riberese è stato arrestato dai poliziotti del Commissariato di Licata, per i reati di maltrattamenti in famiglia, estorsione e resistenza a Pubblico ufficiale.

Pubblicità

L’uomo si trovava già agli arresti domiciliari presso una comunità. Gli agenti, guidati dal vice questore Cesare Castelli hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica di Agrigento.

Deve ora scontare una pena di 6 anni e 2 mesi di reclusione per un cumulo di pene. Al termine delle formalità di rito il 35enne è stato condotto alla Casa circondariale di contrada “Petrusa”.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: