Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Negato il diritto allo studio: pioggia di denunce al Tribunale di Agrigento

Non sono partiti i servizi ai portatori di handicap in classe. Il Comune ha fatto sapere di non avere fondi a sufficienza

Di Gaetano Ravanà

Ad Agrigento non è stata ancora risolta la questione del mancato avvio, per mancanza dei fondi, del servizio di assistenza agli alunni disabili. Da una parte i genitori si sono rivolti alla Procura della Repubblica perché ai figli è negato il diritto allo studio. Dall’altra parte il Comune è con le spalle al muro perché non ha i soldi. Interessati dal problema sono anche i lavoratori del settore perché si paventa una riduzione del servizio di assistenza da 4 a 2 ore al giorno almeno fino al 22 dicembre quando, secondo rassicurazioni, il servizio sarà avviato regolarmente.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA