Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Non si fermano all'alt e cercano di speronare l'auto dei carabinieri: arrestati due giovani

Il fatto si è verificato nella zona industriale. Ancora poco chiaro il motivo per cui sono fuggiti. Entrambi risiedono a Mussomeli

Di Gaetano Ravanà

Non si fermano all’Alt imposto dai carabinieri, e provano ad allontanarsi. Ne nasce un inseguimento, durante il quale, tentano di speronare la macchina dell’Arma. Alla fine però i carabinieri della Tenenza di Favara sono riusciti a bloccare la vettura con a bordo due giovani. Due giovani che durante le fasi di identificazione hanno cercato di strattonare, nel tentativo di guadagnare la fuga, i militari dell’Arma. Sono stati però, entrambi, arrestati in flagranza di reato, per resistenza a Pubblico ufficiale, e su disposizione del sostituto procuratore di turno posti ai domiciliari.

Pubblicità

Le manette ai polsi sono scattate per un diciannovenne, bracciante agricolo, e un rumeno, appena diciottenne, studente, entrambi residenti a Mussomeli, e con qualche piccolo precedente di polizia. Teatro del fatto la zona industriale di Agrigento. Teatro del fatto, accaduto verso le 4 della notte, la zona industriale di Agrigento. Il perché i due non si sono fermati all’Alt dei carabinieri, non è risultato essere chiaro. Così come è ancora da chiarire cosa effettivamente ci facevano in giro in contrada “San Benedetto” durante le ore della notte.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: