Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Palma di Montechiaro sotto choc. Proclamato il lutto cittadino

Il sindaco, Stefano Castellino, molto provato ha deciso di sospendere tutte le manifestazioni natalizie

Di Redazione

L’intera comunità di Palma di Montechiaro è sotto choc, per l’incendio costato la vista alla piccola Ginevra Manganello di appena 2 anni e mezzo. “E’ un momento terribile: veniamo già dai fatti di Ravanusa, e siamo qui a piangere una nuova vittima”, ha detto il sindaco di Palma di Montechiaro Stefano Castellino a seguito del tragico rogo. Il giorno del funerali della piccola sarà lutto cittadino, e sono state sospese tutte le iniziative natalizie.

Pubblicità

Il primo cittadino è subito intervenuto, e ha trovato un alloggio alle otto persone che abitavano nella palazzina, fuggite alla vista delle fiamme, riuscendo a mettersi in salvo. Il Comune si farà carico delle spese del funerale della bimba, e pagherà anche i lavori di ripristino dell’edificio a due piani di via San Giuseppe.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA