Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Premio Racalmare: ecco i finalisti

A concorrere saranno Giosuè Calaciura con “Io sono Gesù” (Sellerio), Stefania Auci con “L’inverno dei leoni” (Editrice Nord) e Andrea Apollonio con “I pascoli di carta” (Rubbettino)

Di Gaetano Ravanà

L’apposita Commissione, presieduta dal critico letterario Salvatore Ferlita, ha scelto la terna degli scrittori finalisti al Premio Racalmare-Leonardo Sciascia Città di Grotte. A concorrere saranno Giosuè Calaciura con “Io sono Gesù” (Sellerio), Stefania Auci con “L’inverno dei leoni” (Editrice Nord) e Andrea Apollonio con “I pascoli di carta” (Rubbettino). Si tratta di una terna composta da due scrittori siciliani ai quali si affianca un romanziere che in qualche modo è isolano d’adozione, dal momento che è sostituto procuratore della Repubblica a Patti, in provincia di Messina. Premio speciale a Roberto Andò, che negli ultimi anni si è imposto grazie al suo talento poliedrico, muovendosi su percorsi diversi, dalla letteratura al cinema e al teatro. La cerimonia di premiazione si svolgerà in autunno, ad ottobre. Lo stesso Salvatore Ferlita, presidente onorario del premio, commenta: “Anche quest’anno la terna individuata contempla opere diverse per scrittura, per generi, ma che sono accomunate da una ricerca stilistica molto personale e da un rovello che può avere a che fare ora con la grande Storia e quella personale, famigliare, che si sostanzia in una saga abbagliante e insieme tragica”.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: