Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Raggirato su internet: nei guai un romeno

Un venticinquenne aveva acquistato sul web una playstation pagandola in anticipo. Ma non è mai arrivata

Di Gaetano Ravanà

I Carabinieri della Stazione di Porto Empedocle, a termine di un’attività di indagine scaturita dalla denuncia – querela sporta da un giovane operaio del posto di 24 anni, hanno denunciato a piede libero un cittadino romeno di 40 anni residente in provincia di Milano, ritenuto responsabile di truffa. In particolare, l’operaio di Porto Empedocle ha raccontato che nei giorni scorsi ha risposto ad un annuncio on line relativo alla vendita di una consolle play station 5. Dopo i primi contatti preliminari il giovane empedoclino, interessato all’acquisto, ha versato la somma di 310 euro sul conto corrente bancario del venditore senza però mai ricevere la consolle. I Carabinieri, dopo una serie di accertamenti, sono risaliti al responsabile denunciandolo alla Procura della Repubblica di Agrigento.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: