Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Rifiuti speciali a rischio Covid abbandonati in una contrada dell'Agrigentino

Secondo i carabinieri della compagnia di Canicattì potrebbe trattarsi di rifiuti lasciati da persone che sono state affette dal virus

Di Redazione

Per i carabinieri della Compagnia di Canicattì (Ag) i rifiuti speciali trovati abbandonati in contrada Calici, all’esterno di un’isola ecologica, sarebbero riconducibili a pazienti positivi al Covid. Scattato l’allarme la porzione di area è stata transennata e messa in sicurezza con l’arrivo del personale della ditta che per conto dell’Azienda Sanitaria Provinciale provvede al recupero e allo smaltimento di questi rifiuti. Sono in corso adesso indagini per scoprire chi ha abbandonato questa tipologia di rifiuti al vaglio anche del personale dell’Asp di Agrigento. Diverse le ipotesi sulla loro provenienza: o cittadini affetti da Covid o qualche ente assistenziale. L’indagine avviata ipotizza il reato di abbandono di rifiuti pericolosi ed a rischio infettivo. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: