Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Rinvenuto cadavere nelle acque vicino al porto

Si tratta di Salvatore Caruana, 72 anni, forse, rimasto vittima di un malore che lo ha fatto finire in mare

Di Gaetano Ravana'

L’allarme è scattato verso le 9.30 quando, nelle acque del porto di Porto Empedocle, è affiorato un cadavere. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per le operazioni di recupero e, insieme a loro, i carabinieri della Stazione cittadina, i militari della Guardia di finanza, e il personale della Capitaneria di porto. La vittima Salvatore Caruana, pensionato, settantaduenne, di Porto Empedocle.

Pubblicità

Sul corpo dell’uomo non vi sarebbero segni di violenza. Il decesso, verosimilmente, per annegamento, dopo essere finito in acqua, forse a causa di un improvviso malore, oppure sarebbe scivolato.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA