Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Ripristinato l'acquedotto del Favara di Burgio, torna l'acqua nella fascia costiera

Da martedì per una frana erano rimasti a secco sei comuni tra cui Agrigento

Di Redazione

Siciliacque ha riattivato la fornitura idrica ai Comuni dell’Agrigentino serviti dall’acquedotto Favara di Burgio, dopo la frana avvenuta martedì in territorio di Ribera a causa delle forti piogge. Ieri sera sono state ultimate le attività d’ispezione della condotta in corrispondenza della frana di contrada Verdura, circa 800 metri a valle del potabilizzatore, lungo la strada comunale in direzione del fiume (via Conceria).

Pubblicità

 

 

Subito dopo sono scattate le operazioni di riempimento della condotta e nel corso della notte appena trascorsa è ripartita la distribuzione dell’acqua ad Agrigento e ad altri sette Comuni della fascia costiera: Cattolica Eraclea, Montallegro, Realmonte, Sciacca, Siculiana, Ribera e Porto Empedocle. Oggi saranno effettuate ulteriori ispezioni lungo la condotta idrica. Per attenuare i disagi in questi centri, Siciliacque ha aumentato la fornitura dal nodo Voltano di Aragona a 150 litri al secondo. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA