Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

San Calogero dovrà fare ancora i conti con il covid: niente processioni

Ma tornano i mercatini al Viale della Vittoria e in piazza La Malfa 

Di Gaetano Ravanà

Fervono i preparativi per i festeggiamenti di San Calogero di Agrigento che ancora una volta dovranno fare i conti con le misure anticovid.  Il tentativo da parte degli organizzatori sarà quello di garantire il pellegrinaggio, sia pure contingentato, nel santuario. L’idea è quella di posizionare il simulacro alla portata dei fedeli. Ovviamente non ci saranno processioni né diurne e nemmeno in notturna. Previsto il ritorno delle bancarelle al viale della Vittoria e del mercato nel piazzale Ugo La Malfa. Nessuna fiera di settore.

Pubblicità

Il sindaco di Agrigento ha già incontrato i rappresentanti del comitato organizzativo. Bisogna garantire la somma di almeno 12mila euro per l’istallazione delle luminarie e i fuochi pirotecnici. Tutto però dovrà essere vagliato e concordato attentamente con gli organi competenti. Di tutto questo e di come organizzare i festeggiamenti il sindaco dovrà parlare al tavolo della sicurezza pubblica in Prefettura.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA