Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Sbarca con bandana, borsetta e cagnolino e il leghista protesta: «E' in vacanza?»

Il segretario cittadino del Carroccio Lucia posta la foto sui social di una ragazza all'interno dell'hotspot

Di Redazione

Bandana, borsetta a tracolla, mascherina indossata e cagnolino al guinzaglio. E’ l’immagine di una ragazza, all’interno dell’hotspot di contrada Imbriacola a Lampedusa postata su Facebook da Attilio Lucia, responsabile cittadino della Lega.

Pubblicità

La giovane che indossa una camicia e dei pantaloni di jeans, con un giubbotto sul braccio, è ripresa nei viali della struttura. Alle sue spalle altri migranti e per terra i materassini di gommapiuma utilizzati come giaciglio. "Dai su, smettiamola. Appena sbarcata, in vacanza con il cagnolino... Forse pensava di arrivare alle Maldive", dice all’Adnkronos il leghista che torna ancora una volta ad attaccare il ministro dell’Interno. "Gli sbarchi continuano senza sosta e l'hotspot sta scoppiando. Mentre a Lampedusa prosegue l’invasione cosa fa Lamorgese? Fa finta di non vedere?". 
Dito punto anche contro il segretario del Pd. "Letta sarà contento dell’arrivo di migliaia di clandestini, che per lui sono le nuove risorse dell’Italia. Qui a Lampedusa sta arrivando tutta l’Africa. Così, mentre le aziende in Italia falliscono e le famiglie sono sempre più povere, si continua con il business di carne umana. La sinistra e i finti buonisti parlano di accoglienza. I lampedusani sanno bene cosa è l’accoglienza, la praticano da anni. E’ accoglienza stipare oltre 900 persone in un centro che può contenere al massimo 250 ospiti? E’ accoglienza lasciarli dormire all’aperto, sotto il sole cocente? Quello che sta accadendo sull'isola è una vergogna, una situazione insostenibile, ma il governo nazionale continua a dire che è tutto sotto controllo". 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA