Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Sequestrate due discariche abusive

Operazione dei carabinieri della locale stazione e dei colleghi del comando provinciale

Di Gaetano Ravanà

Sequestrate due discariche abusive dove sono stati abbandonati rifiuti di ogni genere, tra cui anche pericolosi e speciali. L’operazione è stata effettuata dai carabinieri del Centro Anticrimine Natura di Agrigento, coadiuvati dai loro colleghi della Stazione di Lampedusa, all’esito di una serie di accertamenti.
Si tratta di un’area di circa 2.500 metri quadrati ricadente nel territorio agro di contrada “Punta Alaimo”, sottoposta a protezione speciale di conservazione per vincolo paesaggistico “Arcipelago delle Pelagie- isola di Lampedusa e Lampione”.

Pubblicità

La seconda discarica interessa un’area di circa 500 metri quadrati ricadente in contrada “Taccio Vecchio”, all’interno del comprensorio dell’ex discarica comunale, anch’essa sottoposta a vincolo di protezione speciale di conservazione “Isola di Lampedusa e Lampione”.
L’attività di classificazione dei rifiuti è stata supportata da personale dell’Arpa di Agrigento. Le ipotesi di reato segnalate alla Procura della Repubblica di Agrigento riguardano reati ambientali, abbandono di rifiuti pericolosi, distruzione e deturpamento di bellezze naturali e traffico illecito di rifiuti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: