Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Si consegnano i premi Gattopardo d'oro

A fare gli onori di casa il sindaco Stefano Castellino. Riceveranno la statuetta Nino Frassica, Cesare Bocci, Francesco Benigno e Miriam Rizzo

Di Gaetano Ravana'

Nino Frassica, Cesare Bocci, Francesco Benigno e Miriam Rizzo riceveranno il Premio Gattopardo d’Oro domani, 24 maggio, dalle ore 21, nel magnifico scenario della Scalinata della Chiesa Madre di Palma di Montechiaro. Cinema, arte e storia sono il fil rouge di questo Premio nazionale patrocinato dal Comune di Palma di Montechiaro, dall’istituzione Giuseppe Tomasi di Lampedusa  e dal Distretto Turistico Valle dei Templi, che ha l’obiettivo di contribuire alla promozione dell’arte e di unire la passione per la cinematografia, alla storia della città dei Tomasi di Lampedusa, fonte d’ispirazione del film “Il Gattopardo” di Luchino Visconti. A fare gli onori di casa, il sindaco Stefano Castellino che porterà il saluto della città.

Pubblicità

I grandi interpreti, noti al pubblico televisivo e del cinema, durante questa serata finale, presentata da Angelo Palermo e accompagnata dalle musiche dei Trio Trix, saranno sollecitati da Marco Gallo, regista e direttore artistico del Premio, a rivelare dettagli della loro esperienza professionale e umana

Il Gattopardo d’Oro è destinato alle eccellenze siciliane che si sono contraddistinte nel promuovere la Sicilia e la sicilianità, a volte senza neanche essere siciliani, come Cesare Bocci, interprete di Mimì Augello, tra i personaggi più amati della serie del commissario Montalbano, pregevolissimo attore di  cinema e anche di teatro: al “Pirandello” di Agrigento due anni fa ha riscosso grande successo con “Pesce d’Aprile”, tratto dall’omonimo romanzo autobiografico da lui scritto con Daniela Spada ed edito da Sperling & Kupfer.

Per Marco Gallo il Premio Gattopardo d’Oro è l’ennesimo impegno come direttore artistico di un evento di grande richiamo, dopo il recente successo della seconda edizione di “Agrigento Cooking Show”, progetto culturale ed enogastronomico che dopo due anni ha riportato il pubblico delle grandi occasioni al Palacongressi. In preparazione per l’estate è l’appuntamento  con il suo “SicilyMovie”, VII edizione del Festival internazionale del Cinema di Agrigento, che si svolgerà dal 21 al 24 Luglio 2022 nella cornice della Valle dei Templi di Agrigento. “Palma di Montechiaro domani premierà artisti di fama e molto apprezzati dal pubblico – afferma Marco Gallo –. Da anni s’impegnano nel cinema e nel teatro divenendo anche simbolo di sicilianità in opere di successo”.

“L’impatto del Cinema sul turismo è indubbio: influisce fortemente sulla scelta di una destinazione di viaggio – dichiara Fabrizio La Gaipa, amministratore della DMO Distretto Turistico Valle dei Templi  -; da quando abbiamo affidato la Film Commission al regista Marco Gallo sono stati realizzati progetti cinematografici ed eventi legati al cinema, che sottolineano la forte capacità del territorio nel promuoversi attraverso le immagini perché da Selinunte a Gela offre siti che si prestano ad esaltare bellezza e peculiarità della destinazione della Costa del Mito”.

..

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA