Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Sicurezza lavoro, all'opera i Carabinieri del Nil, sanzionato cantiere

Il blitz in via Regina Elena a Canicattì, dove è in corso il recupero del prospetto di un palazzo di 6 piani

Di Gaetano Ravanà

I Carabinieri del Comando provinciale di Agrigento hanno avviato una campagna per la sicurezza sul lavoro nei cantieri edili. Si tratta di una manovra strategica che per il 2022, su tutto il territorio nazionale, impegnerà l’Arma nel controllo del rispetto della prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro e delle normative in materia di lavoro e di ambiente. Sono dunque all’opera i Carabinieri dei Nuclei Ispettorato del Lavoro che hanno appena ispezionato e sanzionato un cantiere in via Regina Elena a Canicattì, dove è in corso il recupero del prospetto di un palazzo di 6 piani. Sono state riscontrate numerose e rilevanti irregolarità in tema di sicurezza sul lavoro, specie per ciò che attiene all’installazione a regola d’arte del ponteggio ed alla sua recinzione e, soprattutto, alla prevenzione del pericolo grave ed imminente della caduta dall’alto degli operai identificati sul posto. I militari hanno inoltre accertato alcune omissioni nella tenuta del piano di sicurezza e nella tracciabilità delle retribuzioni degli operai. Multa di 35mila euro. Denunciate a piede libero alla Procura due persone con ruoli di responsabilità nel cantiere, la cui attività è sospesa fino a quando non saranno ristabilite le condizioni di sicurezza annotate dai militari. E’ stata ordinata inoltre, ed eseguita dai Vigili del fuoco, la parziale rimozione del ponteggio a ridosso di un ingresso all’edificio.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA