Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Stalking, condannato a tre anni un empedoclino

Il quarantottenne avrebbe perseguitato l'ex compagna, molto più giovane, anche con pesanti minacce

Di Gaetano Ravanà

Il Gup del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, ha inflitto la condanna a 3 anni di reclusione nei confronti di F.P., 48enne, di Porto Empedocle, per i reati di stalking, resistenza a Pubblico ufficiale, e tentativo di incendio. Il pubblico ministero Sara Varazi, al termine della requisitoria, aveva chiesto la condanna a sei anni di reclusione.

Pubblicità

L’imputato era accusato di aver perseguitato l’ex compagna, più giovane di quasi quindici anni, e averla pesantemente minacciata. In una circostanza avrebbe anche tentato di appiccare un incendio alla porta dell’abitazione della donna versando benzina sul pianerottolo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA