Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Sto male, posso avere un bicchiere d'acqua? Coppia raggira una anziana

Fingendo un malessere si sono fatti aprire la porta di casa della donna a cui è stato sottratto tutto l'oro di famiglia posseduto

Di Gaetano Ravanà

Un uomo e una donna, quarantenni, hanno bussato alla porta dell’abitazione di una pensionata, settantasettenne, in via Esseneto, ad Agrigento, fingendo un malessere di lei. “Mi scusi, sto per svenire a causa del caldo, le chiedo un piccolo favore. Potrebbe darmi un bicchier d’acqua, e zucchero?”. L’anziana trattandosi di aiutare una donna in difficoltà, ha aperto la porta ai due sconosciuti.

Pubblicità

Mentre la complice era in cucina con la proprietaria a sorseggiare acqua e zucchero, nel frattempo l’uomo è riuscito ad allontanarsi, e dopo avere rovistato nella camera da letto, ha trovato e arraffato l’oro di famiglia della padrona di casa. I due, poi, hanno ringraziato e sono andati via. L’anziana si è accorta del furto dei monili d’oro poco dopo che la coppia ha lasciato la sua abitazione. Non ha potuto far altro che rivolgersi al 112.

I poliziotti della sezione Volanti della Questura, giunti sul posto, hanno raccolto il racconto della vittima, ancora scossa per l’accaduto, ed hanno avviato l’attività investigativa, per provare a identificare i due malviventi.

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: