Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Strada Mare-Monti: al via la progettazione esecutiva

L’affidamento dei servizi di architettura e ingegneria relativi alla progettazione esecutiva dei lavori di ammodernamento di un'arteria importantissima e particolarmente trafficata

Di Gaetano Ravanà

Tre milioni e trecentomila  euro. E’ questo l’importo  posto a base di gara per l’affidamento dei servizi di architettura e ingegneria relativi alla progettazione esecutiva dei lavori di ammodernamento della strada Mare-Monti, che collegherà, alla viabilità principale (SS115-SS118), i Comuni di Alessandria della Rocca, Bivona, Burgio, Cammarata, Cianciana, Lucca Sicula, San  Giovanni Gemini, Santo Stefano di  Quisquina  e Villafranca Sicula*.

Pubblicità

I lavori, per un investimento complessivo di 123 milioni di euro, prevedono la realizzazione di una carreggiata di tipo F1, con un tracciato molto regolare rispetto a quello attuale, che impone tempi di percorrenza molto lunghi. Per alcuni tratti, quelli più tortuosi, il tracciato si discosterà da quello esistente, mentre in altri tratti sarà ammodernato il tracciato attuale. La carreggiata sarà larga 9 metri, più gli spazi laterali che varieranno in ragione della sezione tipo. Ad esempio, per i viadotti, nove dei quali saranno di nuova realizzazione, sono previste banchine larghe un metro e cinquanta per lato, per una larghezza complessiva pari a 12 metri.

Le risorse necessarie per la progettazione sono state stanziate dal Governo Musumeci, nell’ambito della riprogrammazione dei fondi di cui all’Accordo di Programma Quadro (APQ) “Interventi sulla rete viaria siciliana gestita da ANAS Spa”.

“Siamo ben lieti,  afferma il Capo del Genio Civile Rino La Mendola,  di offrire ancora una volta il nostro contributo in tema di infrastrutture, con la redazione del bando, del progetto del servizio e della documentazione di gara  per l’affidamento della progettazione esecutiva dei lavori di ammodernamento di un’arteria di fondamentale importanza per il collegamento, alla viabilità principale, dei Comuni dell’entroterra agrigentino, ricadenti nella fascia centrale dei Monti Sicani; Comuni che subiscono da troppo tempo gli effetti negativi di un pessimo collegamento con la viabilità statale. Grazie ai lavori in progetto**, i tempi per raggiungere, dalla SS 115,  i Comuni dell’entroterra agrigentino saranno pressoché  dimezzati. Questi lavori, continua La Mendola, si aggiungono peraltro a quelli che abbiamo già realizzato in occasione del giro di Italia 2020 e quelli che stiamo già realizzando, nel corso del 2021, per la manutenzione di un pacchetto di strade provinciali, in attuazione alle politiche del Presidente Musumeci e dell’Assessore al ramo Falcone, finalizzate a superare quel gap infrastrutturale che, negli ultimi lustri, ha progressivamente isolato il territorio agrigentino, tarpando le ali al suo sviluppo socio-economico”.

Il bando, il progetto del servizio ed i documenti di gara sono stati redatti dai Funzionari Direttivi Salvatore Alessi e Gerlando Sciumé del Genio Civile e Carlo Alberto Guarino dell’UREGA di Agrigento, mentre l’incarico di Responsabile Unico del Procedimento è stato affidato al Funzionario Direttivo Roberto Mistretta dello stesso Ufficio del Genio Civile.

Gli Operatori Economici interessati a partecipare alla gara dovranno inviare, entro le ore 23,59 del prossimo lunedì 6 settembre, la documentazione prescritta, seguendo le modalità indicate nel disciplinare, pubblicato, unitamente a tutta   la   documentazione   di  gara,  sull’apposita  piattaforma  informatica  della  regione  siciliana http://www.eprocurement.lavoripubblici.sicilia.it, raggiungibile anche dal sito web: www.lavoripubblici.sicilia.it .

Gli aggiudicatari dovranno completare la progettazione esecutiva entro trecento giorni dalla consegna del servizio, nel rispetto del progetto preliminare già redatto dal Libero Consorzio dei Comuni Agrigentini ed in adempimento al progetto del servizio redatto dal Genio Civile.

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: