Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Tagliati oltre 400 alberi di ulivo

Amara scoperta per un agricoltore locale che ha subito informato i carabinieri. Vendetta?

Di Redazione

Ignoti malviventi hanno tagliato ben 400 alberi di ulivo, in un appezzamento di terreno di proprietà di un cinquantenne, incensurato, di Racalmuto. Delle indagini, dopo aver raccolto la denuncia a carico di ignoti formalizzata nella giornata di lunedì, si stanno adesso occupando i carabinieri della stazione cittadina, coordinati dal Comando compagnia di Canicattì.

Pubblicità

Il danneggiamento all’uliveto che si trova in contrada “Fico Troiana”, nelle campagne di Racalmuto, è stato invece messo a segno fra venerdì 20 e sabato 28 agosto. L’intero uliveto – composto da circa 400 piante che erano state accuratamente messe a dimora nel fondo agricolo – è stato tagliato da qualcuno per motivi sconosciuti. I carabinieri della stazione di Racalmuto hanno subito avviato le indagini, ed eseguito un sopralluogo nella zona alla ricerca di indizi o elementi utili all’individuazione dei responsabili. Si privilegia la vendetta.

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA