Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Tenta truffa dello specchietto, ma gli va male

Nessun automobilista è cascato nel tranello e qualcuno ha avvisato le forze dell'ordine che hanno fermato un palermitano

Di Gaetano Ravanà

Ha tentato la truffa dello specchietto, ma gli è andata male. Nessun automobilista ha abboccato, e decisiva per il rintraccio del malvivente è stata la segnalazione di un cittadino al 112. I poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento hanno bloccato un’Alfa Romeo 147, guidata da un trentaduenne palermitano. L’uomo, agli agenti, dopo aver detto che tutti i suoi documenti erano nel cruscotto della vettura, non è riuscito a ritrovarli, motivo per il quale è stato portato alla caserma “Anghelone”.

Pubblicità

Gli agenti, dopo alcune indagini, hanno accertato che l’uomo si chiamava in un altro modo, rispetto a quanto riferito al momento del controllo, e che tra i suoi precedenti era avvezzo alla cosiddetta truffa dello specchietto. E’ inoltre emerso, che il trentaduenne risultava essere titolare di una patente di guida revocata nell’aprile del 2020. A carico dell’uomo è scattata la denuncia, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica. Deve rispondere dei reati di falsa attestazione a Pubblico ufficiale sull’identità, e di guida senza patente in quanto revocata.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA