Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Un convegno ed una statua per omaggiare Giovan Battista Hodierna e la Cultura Scientifica del Seicento

Raggiante il sindaco Castellino: "Una serata indimenticabile per un personaggio che ha costituito la nostra città"

Di Redazione

"Un convegno di grande spessore culturale, che ci rende orgogliosi di continuare a servire la nostra Palma". Così, il sindaco di Palma di Montechiaro, Stefano Castellino, ha sintetizzato l'omaggio che la sua amministrazione in tandem con il Gruppo "Io sono Palma", ha reso a colui il quale ha fondato la città, Giovan Battista Hodierna a cui è stata anche dedicata una splendida statua. La splendida Kermesse, che ha visto la partecipazione di insigni relatori, Prof. Santo Burgio, Prof.ssa Ileana Chinnici, Prof.ssa Crocifisa Mangiavillano, Prof. Salvatore Scuto e la presenza del Sindaco di Ragusa Peppe Cassì e dell Assessore di Roccapalumba Dott. Francesco Cuttita,  è stata organizzata dall'Amministrazione Castellino, dal Gruppo di lavoro Io Sono PALMA, Angela Rinollo, Marilena Vaccaro, Peppe Todaro, Alfonso Di Vincenzo, e dall' Archeoclub Palma, Presidente Piero Fiaccabrino, Teresa Tutino, Sandro Giganti, Gianni Tannorella e tutti i soci.

Pubblicità

 

Questo evento, come detto, che ha visto anche la collocazione di una splendida opera scultorea, meravigliosa e maestosa che si staglia sul cielo di Palma, del noto maestro Vincenzo Greco, ha riscosso un notevole successo di pubblico e rappresenta 

"Un ulteriore tassello - dice soddisfatto Castellino - dell’avviato e oramai inarrestabile processo di valorizzazione e promozione del nostro patrimonio storico-artistico e culturale; percorso intrapreso dalla nostra Città da tempo e che ha trovato nella candidatura di Palma a Capitale Italiana della Cultura 2022 , il momento di svolta. Palma di Montechiaro si è risvegliata dal lungo sonno, ha iniziato a rinsaldare i legami con il passato e con i propri illustri antenati, alzando la testa, guardando nuovamente il cielo fiera della sua Meravigliosa Bellezza. Dunque il futuro di Palma deve fondarsi sulla nostra nobilissima storia. Un ringraziamento speciale a Suor Carmela, superiora del Collegio di Maria per la gentile ospitalità, ed a Don Gaetano Montana per il suo intervento e la sua sempre presente collaborazione. Un grazie al Giornalista Filippo Bellia per il suo sostegno e la sua importante presenza. Ricco di passione l'intervento di Don Antonio Serina che ringraziamo. Ma voglio ringraziare anche il Presidente dell'Ordine degli Architetti Rino La Mendola per aver patrocinato il Convegno ed essere intervenuto. Ringrazio, infine, i membri del Gruppo Io Sono Palma e dell'Archeoclub per la loro professionalità, passione ed amore per la nostra Città, ringrazio altresì la Presidente Letizia Pace e l'Istituzione Tomasi, la Giunta (V.S. Salvo Nicolò Scopelliti, Salvatore Acri, Salvatore Castronovo, Salvatore Lauricella, Lucia Vitanza) , il Presidente Domenico Scicolone ed il Consiglio Comunale per il loro sostegno, ringrazia tutti gli Uffici Comunali, la Polizia Municipale, i volontari, gli artigiani e imprese locali, e tutti coloro che costantemente apportano il loro contributo per migliorare nostra città".

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA