Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Un'altra rissa a San Leone (tra agrigentini): sedicenne finisce in ospedale

La zuffa nella tarda serata di domenica al porticciolo. Il ragazzino al pronto soccorso per un trauma cranico 

Di Gaetano Ravanà

Due risse sono scappiate tra giovani, nell’arco di un’ora nella tarda serata di domenica, fra via Nettuno, e la zona del porticciolo. C’è anche un ferito, finito al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”. Si tratta di un sedicenne agrigentino, a cui i medici hanno diagnosticato un trauma cranico. Il minorenne sarebbe rimasto vittima di un’aggressione, proprio nella zona del porticciolo.  Indagini sono in corso dei poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento per risalire ai responsabili.

Pubblicità

Le pattuglie delle forze dell’ordine, in servizio per i consueti servizi anticovid, e di controllo del territorio, sono arrivate a sirene spiegate, prima, in via Nettuno a pochi passi da un chiosco sulla spiaggia, poco lontano lo stabilimento della Pubblica sicurezza, dov’era stata segnalata una rissa, però, non hanno trovato nessuno. Poi, dopo circa un’ora, al porticciolo. E anche in questo caso, dei partecipanti nessuna traccia. Poco più tardi la segnalazione del sedicenne giunto in ospedale con una ferita alla testa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: