Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

Svolta

Pesca: contributi per il “caro-gasolio” per pescherecci di Lampedusa e Linosa

Il presidente del CoGePa, Totò Martello: "L’assessore Sammartino ha accolto le istanze del CoGePA di Lampedusa e Linosa e delle isole minori, alle nostre marinerie sarà riconosciuto il 20% in più"

Di Gaetano Ravanà |

"Nella qualità di presidente del CoGePA di Lampedusa e Linosa, insieme con gli altri rappresentanti della pesca e delle marinerie siciliane siamo stati ricevuti l’assessore regionale all’Agricoltura Luca Sammartino che ha convocato nei locali dell’assessorato, a Palermo, un incontro per discutere delle misure da attivare a sostegno del settore, anche a proposito del “caro-carburante” per pescherecci”. Lo dice Totò Martello, presidente del CoGePA (Consorzio di Gestione della Pesca Artigianale) di Lampedusa e Linosa.

“L’assessore Sammartino – prosegue Martello – oltre ad avere dato disposizione per la pubblicazione di un apposito bando che grazie ai fondi europei permetterà di erogare contributi per compensare il mancato guadagno ed i costi aggiuntivi sostenuti dalle imprese siciliane della pesca e dell'acquacoltura, ha accolto le istanze dei pescatori e degli armatori di Lampedusa e Linosa e delle isole minori riconoscendo una maggiorazione del contributo pari al 20% in considerazione del maggiore costo del carburante per pescherecci per le nostre marinerie rispetto alle altre località della Sicilia. Ringraziamo l’assessore Sammartino per questo importante segnale di attenzione verso le Pelagie – conclude Martello – dove la pesca rappresenta una delle principali risorse in termini di occupazione, economia e tutela delle tradizioni”. COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA