Notizie Locali


SEZIONI
Catania 11°

il giallo

Trovato in mare il relitto, un giubbotto e gli stivali ma non c’è alcuna traccia di Salvatore

Il pescatore empedoclino era uscito per una battuta di pesca l'8 dicembre all'alba. Non ha più fatto rientro

Di Redazione |

Il relitto di una piccola barca semiaffondata, gli stivali e il giubbotto. Ma di lui, Salvatore Cefalù, 48 anni, esperto pescatore originario di Termini Imerese ma da anni residente a Porto Empedocle non c’è alcuna traccia. Ora si teme il peggio. L’uomo era uscito in mare per una battuta di pesca davanti il mare di San Leone ad Agrigento all’alba dell’8 dicembre. Solo che non è mai rientrato in porto. La moglie ha lanciato l’allarme e fino ad ora è stata ritrovata solo la barca semiaffondata e impigliata tra le reti da pesca, il giubbotto e gli stivali.

Le ricerche del pescatore sono iniziate in mare con le motovedette della Capitaneria di Porto Empedocle, con l’ausilio anche dei sommozzatori dei vigili del fuoco di Palermo e di un elicottero. Anche alcuni pescherecci hanno perlustrato lo specchio di mare antistante San Leone alla ricerca di Salvatore. Ma fino ad ora non c’è traccia del pescatore.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti:

Articoli correlati