Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

Archivio

Agricotura: caldo improvviso in Lombardia, cimice asiatica assalta la frutta (2)

Di Redazione |

(AdnKronos) – La ‘cimice marmorata asiatica’, spiega Coldiretti regionale, è particolarmente pericolosa per l’agricoltura, perché prolifica con il deposito delle uova almeno due volte all`anno con 300-400 esemplari alla volta, che con le punture rovinano i frutti rendendoli inutilizzabili, compromettendo seriamente parte del raccolto. Il suo nome scientifico è Halyomorpha halys , continua Coldiretti regionale, ed è originaria dell`Asia orientale, in particolare di Taiwan, Cina e Giappone. Gli studiosi la definiscono estremamente polifaga, perché si nutre di un’ampia varietà di specie coltivate e spontanee.

La cimice asiatica è solo l’ultimo dei parassiti alieni che hanno invaso l’Italia, provocando all’agricoltura danni stimabili in oltre un miliardo. Siamo di fronte, sottolinea Coldiretti, ai drammatici effetti dei cambiamenti climatici che si manifestano con una tendenza al surriscaldamento che si è accentuata negli ultima anni, ma anche con il moltiplicarsi di eventi estremi, sfasamenti stagionali e precipitazioni brevi, ma anche con l’aumento dell’incidenza di infezioni fungine e dello sviluppo di insetti che colpiscono l’agricoltura.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: