Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

Archivio

Caos Procure: ex Procuratore Agueci, ‘Che ipocrisia, da sempre politica condiziona nomine’ (3)

Di Redazione |

(AdnKronos) – L’ex aggiunto di Palermo teme, inoltre, che “il discredito porta a progetti di riforma dei politici, che hanno sempre cercato di depotenziare l’autonomia della magistratura”. “Progetti che ci sono sempre stati, ma che oggi tornano di attualità – spiega – il famoso sorteggio è un grossa idiozia, e non dico altro per buona creanza. Togliendo il potere di rappresentanza che è fondamentale, è giusto che i magistrati scelgano una persona di cui hanno fiducia. Se questo viene eliminato e si prende un magistrato qualsiasi, saranno sempre meno qualificati di altri”.

Secondo Agueci “c’è troppa discrezionalità nella scelta dei capi degli uffici, servono criteri oggettivi, professionali. Il fatto che uno si fa nominare in Commissione, presiede comitati o ha incarichi fuori ruolo penalizza e mortifica chi sgobba”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: