Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

Archivio

Corruzione: Bonafede, ‘sentenza Consulta non su norma spazzacorrotti ma su interpretazione’

Di Redazione |

Roma, 12 feb. (Adnkronos) – “Io rispetto la decisione della Corte costituzionale, ora aspettiamo le valutazioni, ma dal comunicato si evince che la Corte chiarisce che una parte della legge ‘spazzacorrotti’, quella che riguarda l’irrigidimento dell’accesso ai benefici penitenziari, non si può applicare retroattivamente. Voglio tuttavia chiarire che non c’era una norma della legge spazzacorrotti che diceva che si doveva applicare retroattivamente, quella era una interpretazione che facevano i giudici, c’era un indirizzo giurisprudenziale su cui adesso la Corte interviene stabilendo che quella parte di norma non può essere applicata retroattivamente. Semplicemente questo”. Lo puntualizza il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, conversando con i cronisti a Montecitorio e rispondendo alle risposte sulla sentenza di ieri della Consulta.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: