Notizie Locali


SEZIONI
°

Archivio

Ferriera Servola: Mise-coordinamento, via confronto tecnico verifica impegni ambiente

Di Redazione |

Roma, 25 sett. (AdnKronos) – Via ad un confronto tecnico tra le istituzioni con cui verificare lo stato di avanzamento degli impegni a tutela dell’ambiente e dei lavoratori sottoscritti da Arvedi nel 2014. La decisione arriva al termine del round di oggi al Mise, presieduto dal ministro Stefano Pautanelli, con il gruppo di Coordinamento e Controllo delle Ferriere di Servola acquisite da Arvedi cinque anni fa. Il Tavolo istituzionale, invece, verrà riconvocato il prossimo ottobre.

Il Coordinamento dovrà comunque mettere a punto, per i prossimi incontri tecnici, come da richiesta del ministro, anche un’analisi approfondita degli strumenti previsti nell’ambito dell’accordo di programma del 2014, e individuare, spiega la nota di via Molise, possibili nuovi strumenti necessari a favorire una accelerazione degli interventi a tutela del territorio e dei lavoratori impiegati nel sito siderurgico triestino. L’incontro è servito anche a stendere un primo cronoprogramma di lavori, che coinvolgerà anche l’azienda, per avviare un confronto tecnico sul nuovo piano industriale presentato da Arvedi in vista del prossimo tavolo istituzionale che verrà riconvocato nel mese di ottobre.

Al Gruppo di coordinamento e controllo, Patuanelli ha dato, infine, conclude la nota, il mandato di definire nei prossimi mesi i termini di un nuovo Accordo di programma che dovrà accompagnare il percorso di riconversione industriale della Ferriera di Servola a Trieste. All’incontro hanno partecipato il vice capo di gabinetto Giorgio Sorial, i rappresentanti del ministero dell’Ambiente, del ministero delle Infrastrutture, la Regione Friuli Venezia Giulia, la città e l’Autorità portuale di Trieste, Invitalia.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: