Notizie Locali


SEZIONI
Catania 35°

Archivio

Mafia: Palermo, da San Cipirello una task force contro infiltrazioni nei Comuni

Di Redazione |

Palermo, 23 gen. (Adnkronos) – Restituire dignità a un territorio e saldare il rapporto di fiducia con le istituzioni attraverso un polo di alta formazione per consiglieri e dirigenti e un osservatorio sovra-comunale sulla criminalità organizzata aperto alla cittadinanza. E’ questo il senso della task force contro mafia e corruzione lanciata ieri dal Centro studi Pio La Torre, insieme a sindacati e associazioni, dal Comune di San Cipirello (Palermo), sciolto per mafia nel giugno dello scorso anno.

Una proposta accolta dalla commissione prefettizia che si è insediata nel Comune. “Siamo al lavoro per creare prospettive per i giovani, l’osservatorio sarà uno dei punti di riferimento per il territorio – ha detto il viceprefetto Esther Mammano che insieme al viceprefetto aggiunto Federica Nicolosi e alla funzionaria economico-finanziaria Concetta Maria Musca compone il team femminile che sta ripristinando la legalità – Speriamo che questo sia il primo passo per un percorso condiviso con la cittadinanza. Alle parole preferiamo le azioni”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: